A+ A A-

Volley Soverato: pronto riscatto, a Caserta tre punti importanti!

Tulip Volalto Caserta 0
Volley Soverato 3

Parziali set: 24/26; 25/27; 20/25

TULIP VOLALTO CASERTA: Abbate ne, Silotto 6, Barone (L), Cvetnic 12, Denysova 16, Sgherza ne, Marangon, Tajè 6, Mabilo 3, Savinelli ne, Manig 4, Forte ne. Coach: Arcangelo Madonna

VOLLEY SOVERATO: Bacciottini , Millesimo ne, Formenti (L), Bertone 3, Donà (K) 8, Gray 18, Frigo 7, Pizzasegola 3, Valli 1, Caforio (L), Taborelli 1, Mc Mahon 15. Coach: Leonardo Barbieri

ARBITRI: Traversa Nicola - Somansino Alessandro

DURATA SET: 26’, 31’, 22’. Tot 1h19’

MURI: Caserta 3, Soverato 6

Si rialza prontamente il Volley Soverato dopo la sconfitta casalinga della scorsa settimana con Ravenna al quinto set. La squadra del presidente Matozzo vince in Campania contro la Golden Tulip Volalto Caserta per tre set a zero dopo una partita combattuta come testimoniato dai parziali. Sono tre punti importanti che permettono alle calabresi di rimanere ad un punto dal Chieri capolista. Veniamo alla gara. Padrone di casa che si affidano al seguente sestetto: Manig alzatrice e Denysova opposto, al centro Mabilo e Tajè, schiacciatrici Cvetnic e Silotto mentre il libero è Barone.Le calabresi di coach Barbieri schierano la diagonale Pizzasegola – Mc Mahon, al centro la coppia Frigo - Bertone, schiacciatrici Donà e Gray con libero Giorgia Caforio. Sugli spalti presenti anche alcuni tifosi del Soverato che non hanno voluto far mancare il sostegno alle ragazze del presidente Matozzo. Soverato parte forte ed è subito sullo 0-4 ma le locali di coach Madonna non ci stanno e poco dopo si riavvicinano alle calabresi nel punteggio, 3-5. Caserta raggiunge la parità 8-8 e sotto 8-10 coach Madonna chiama il suo primo time out. E’ una Volalto Caserta molto determinata in questo inizio di match e le campane raggiungono nuovamente Soverato e sul 11-11 il time out è per coach Barbieri. Al rientro primo breve allungo Caserta sul 13-11 ma poco dopo è ancora parità 15-15. Sul 17-17, Soverato allunga di due e sul 18-21 coach Madonna chiama tempo. Al rientro le biancorosse ospiti sono decise a chiudere il set e allungano 19-23 ma Caserta rosicchia due punti ed arriva un altro time out per Soverato sul 21-23. Altri due punti delle rosanero ed è parità 23-23 ma il primo set point è per Soverato che però lo spreca, andando così ai vantaggi, 24-24. Gray si guadagna il secondo point con Formenti in campo per Caforio nel ruolo di libero; Mc Mahon chiude il primo set 24/26. Tiene testa alle più quotate avversarie la squadra di casa e nel secondo set il punteggio è costantemente in equilibrio all’inizio sul 8-8 e a metà parziale con le squadre appaiate sul 15-15; Soverato allunga però 15-18 ed è time out Volalto. Al rientro Soverato spinge ancora e si porta sul più cinque, 16-21. Squadre divise da tre punti, 20-23 con le ioniche che guadagnano quattro palle set, 20-24; Caserta annulla tre palle set, 23-24 ed è time out calabrese. E’ pareggio Volalto al rientro e squadre nuovamente ai vantaggi 24-24 con Gray che mette a terra il 24-25 con nuova parità delle locali. Soverato riesce a chiudere alla sesta palla set per 25/27 portandosi sul doppio vantaggio. Inizia il terzo set con il punteggio in equilibri sul 5-5 e Soverato che tenta l’allungo 5-8 prontamente ripreso da Tajè e compagne; ancora più due per le calabresi e coach Madonna chiama time out sul 8-12. Mantiene quattro punti di vantaggio Soverato, 11-15 con la squadra di Barbieri che vuole chiudere la contesa e allunga ancora, 14-20. Nonostante tanta volontà questa volta non riesce la rimonta alle campane e Soverato chiude il match con il punteggio di 20/25 con punto finale di Alexa Gray. Intanto, mercoledi si ritorna in campo con il turno infrasettimanale. Il Soverato ancora in trasferta, sarà di scena sul difficile campo della Delta Informatica Trentino.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato
www.volleysoverato.com
Fb: Volley Soverato Official Page
Twitter: @volley_soverato
Instagram:volley_soverato