A+ A A-

Il Volley Soverato vede allontanarsi la qualificazione. Gara d'andata a Legnano!

VOLLEY SOVERATO 1
SAB GRIMA LEGNANO 3

PARZIALI SET: 23/25; 25/23; 21/25; 14/25

VOLLEY SOVERATO: Vujko ne, Travaglini 5, Caforio (L), Caravello, Bertone 14, Demichelis 3, Zanotto 4, Manfredini 18, Gennari 1, Karakasheva 10, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

SAB GRIMA LEGNANO: Figini ne, Paris (L), Furlan 11, Muzi, Mingardi 23, Coneo 8, Grigolo 18, Facchinetti 13, Kosareva 2, Bossi, De Lellis 3, Mazzotti ne. Coach: Andrea Pistola

ARBITRI: Moratti Frederick – Carcione Vincenzo

DURATA SET: 23’, 26’, 23’, 62’. Tot 2h14’

MURI: Soverato 9, Legnano 7

Andata dei quarti di finale amaro per il Volley Soverato che al “Pala Scoppa” cede alla Sab Grima Legnano per tre set a uno e vede allontanarsi la qualificazione alla semifinale della competizione tricolore. Non è stato un bel Soverato; troppi gli errori da parte delle cavallucce marine, soprattutto ad inizio match e, più avanti, nei momenti cruciali dei set, dove invece le ospiti di coach Andrea Pistola hanno saputo gestire il vantaggio accumulato e portare a casa l’incontro, mettendo una seria ipoteca sulla qualificazione in vista del match di ritorno mercoledì prossimo 25 gennaio in Lombardia. Le calabresi, la settimana prossima al “Pala Borsani” dovranno vincere per tre a zero o tre a uno e giocarsi il tutto al “golden set”. Non facile per Travaglini e compagne ma neanche impossibile. In ogni caso il Soverato ha il dovere di provarci e mettercela tutta per cercare l’impresa contro le giallonere dell’ex De Lellis. Quella andata di scena al “Pala Scoppa” davanti ad un pubblico non numeroso, anche per il freddo di questi ultimi giorni, è stata una partita che le “cavallucce marine” non hanno giocato come invece fanno davanti ai propri tifosi; è mancata ancora una volta la giusta cattiveria agonistica in campo e ci sono stati molti errori di valutazione su palloni considerati out e invece caduti in campo regolarmente. Legnano si è dimostrata ancora una volta squadra ben guidata e ben messa in campo con giocatrici interessanti e che merita l’attuale terzo posto in classifica nel Samsung Gear Volley Cup A2; con questa partita di coppa Italia sono tre su tre le vittorie per le lombarde contro le calabresi. Archiviata questa sconfitta, il Soverato già da oggi dovrà pensare al prossimo avversario, che domenica al “Pala Scoppa” farà visita alle ioniche: Fenera Chieri. Per le ragazze di coach Saja una partita da vincere e tre punti da conquistare per smuovere la classifica che le vede appaiate proprio alle piemontesi.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato
www.volleysoverato.com
FB: Volley Soverato Official Page
Twitter: @volley_soverato
Instagram: volley_soverato