A+ A A-

Volley Soverato: si chiude un 2016 positivo. Ripresa il 3 gennaio 2017

Con la seduta in sala pesi di ieri mattina si è chiuso ufficialmente il 2016 del Volley Soverato. E’ stato un anno sicuramente molto positivo per la società di via Battisti cara al presidente Matozzo; la scorsa stagione si ricordano la finalissima di Coppa Italia disputata al “Pala de Andrè” di Ravenna contro Forlì e un campionato in ballo fino all’ultima giornata per la promozione in serie A1 proprio contro la compagine romagnola che poi salì in serie A1 per non iscriversi al massimo campionato di questa stagione 2016/2017. La squadra guidata da coach Luca secchi chiuse con cinquantasette punti in classifica e, poi, nella semifinale play off contro Delta Informatica Trentino perse in due gare mancando così la promozione. Da lì, il Volley Soverato è ripartito sempre più ambizioso, con un ampio rinnovamento sia per quel che riguarda lo staff tecnico che l’organico. A guidare adesso le “cavallucce marine” è stato chiamato coach Stefano Saja, proveniente dalla serie A1, dalla Nordmeccanica Piacenza. Questa stagione, la settima consecutiva in serie A2 per la società calabrese, non è iniziata nel migliore dei modi, con l’esordio steccato in casa contro Legnano e la sconfitta netta di Chieri. Una squadra rinnovata nei suoi nove dodicesimi, che aveva bisogno di tempo per trovare la giusta amalgama e l’intesa tra i reparti. Con il passare del tempo, allenamento su allenamento, la compagine capitanata da Alessia Travaglini è venuta fuori, recuperando posizioni in classifica, raccogliendo successi su campi difficili, come Settimo Torinese, e superando in casa la corazzata Mycicero Pesaro. Sono cinque le vittorie nelle ultime sei gare del Samsung Gear Volley Cup A2, per la squadra biancorosse con l’ultimo grande acuto del “Pala Scoppa” nel giorno di Santo Stefano contro Golem Palmi. Il Soverato, ad una giornata dal termine del girone di andata, si trova al quinto posto in classifica con venti punti, appaiato al Settimo Torinese con sette vittorie e cinque sconfitte; una classifica corta nelle zone alte con le ioniche ad un punto dal quarto posto e a tre lunghezze dalla terza, Sab Grima Legnano. Alla ripresa, ci sarà da giocare la trasferta contro Battistelli San Marignano domenica 8 gennaio e lì, si deciderà la griglia della coppa Italia con la fine del girone di andata. Primo turno, i quarti di finale con gare di andata e ritorno 18 e 25 gennaio (con eventuale set di spareggio a parità di set vinti) con la squadra meglio classificata che disputerà il ritorno in casa. Questa seconda parte di 2016, dunque, ha visto un Soverato in crescita, nonostante il neo rappresentato dalla partenza della schiacciatrice francese Fedele, con la squadra che ha dimostrato grande compattezza e carattere; per dovere di cronaca e per dare qualche statistica segnaliamo l’opposto Costanza Manfredini al secondo posto nella classifica individuale dei punti con 230 realizzazioni, solamente cinque in meno di Ramona Aricò della Delta Informatica Trentino. In questi giorni si apre anche il mercato invernale con le società impegnate nel rinforzare e puntellare gli organici. Con la squadra attualmente in undici, ovviamente, anche la società del presidente Matozzo è sul mercato con alcune trattative intavolate per portare in riva allo Ionio una schiacciatrice. Proprio patron Matozzo, come prima buona notizia del nuovo anno, potrebbe rientrare a far parte del gruppo dell’attuale presidente Carlo Magri, come candidato al consiglio federale della Fipav. Tornando alla squadra, abbiamo raccolto le impressioni di coach Saja che ci ha tracciato un primo bilancio ad un turno dal giro di boa. “Sono soddisfatto del percorso fatto dalla squadra in questa prima parte della stagione quando siamo quasi al giro di boa; ci è voluto un po’ di tempo per trovare l’amalgama e gli equilibri in una squadra ampiamente rinnovata. La defezione di Fedele ci ha costretto, purtroppo, a rimischiare le carte ma le ragazze sono state brave, dopo una partenza ad handicap, a ritrovare il filo del gioco. Gli ultimi risultati positivi ci hanno portato alla qualificazione in coppa Italia, facendo anche vedere al numeroso pubblico un bel gioco e una squadra che dà spettacolo. Questo è molto importante per me e per il presidente, perchè è fondamentale che la gente quando viene al “Pala Scoppa” possa godersi una bella pallavolo. E’ un bilancio, dunque, positivo con tanto lavoro che ancora abbiamo da fare; non ci vogliamo fermare di certo qui, ma continuare a dimostrare quello che vogliamo e, in questa chiave, siamo sul mercato alla ricerca di una giocatrice che possa aiutarci a raggiungere gli obiettivi prefissati. Non è facile, perché questo è un mercato particolare per cercare la giocatrice giusta per le nostre esigenze ma la società farà di tutto per rinforzare l’organico. Inizieremo il nuovo anno con la partita di Rimini, dove dovremo dimostrare il nostro valore e cercare una posizione migliore nella griglia di coppa Italia; siamo consapevoli, avendo affrontato ormai tutte le squadre, di poterci giocare la nostra pallavolo con chiunque e faremo di tutto per fare bene. Con l’occasione auguro a tutti un felice 2017 invitando, come sempre, i tifosi a continuare a sostenerci”. Intanto, per le ragazze, da ieri è scattato il rompete le righe con qualche giorno di vacanza L’appuntamento è per la ripresa degli allenamenti, il 3 gennaio 2017. Auguri a tutti di Buon Anno.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato
www.volleysoverato.com
FB: Volley Soverato Official Page
Twitter: @volley_soverato
Instagram: volley_soverato