A+ A A-

Volley Soverato: sconfitta in casa dal Filottrano

Volley Soverato 1
Lardini Filottrano 3

PARZIALI SET: 18/25; 26/24; 30/32; 20/25

VOLLEY SOVERATO: Vujko8, Travaglini 2, Caforio, Caravello, Bertone 12, Demichelis 1, Zanotto 7, Manfredini 24, Gennari 5, Karakasheva 6, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

LARDINI FILOTTRANO: Marangon (L) ne, Bosio 2, Galazzo, Feliziani (L), Negrini 10, Vanzurova 26, Rita 9, Mazzaro 15, Cappelli 2, Scuka 14. Coach: Massimo Bellano

ARBITRI: Vecchione Rosario – Stancati Walter

Durata set: 43’, 32’, 37’, 27’. Tot 2h19’

Muri: Soverato 17; Filottrano 5


Arriva la seconda sconfitta consecutiva per il Volley Soverato che, dopo Olbia, viene superato a domicilio dalla vice capolista Lardini Filottrano per tre set a uno. Una partita, quella giocata al “Pala Scoppa”, molto emozionante che ha visto le ragazze di coach Stefano Saja giocare bene e tenere testa ad una squadra costruita per vincere il campionato e che ad oggi ha lasciato per strada un solo punto su quelli a disposizione. Peccato per il Soverato che, forse, se avesse vinto quel terzo set interminabile avrebbe potuto dare un’altra direzione alla gara; è andata così però, con le ospiti orfani della forte centrale Cogliandro che si sono dimostrate ciniche nei momenti cruciali dei set e con Vanzurova sugli scudi hanno portato la vittoria dalla loro parte. Niente punti, dunque, per Zanotto e compagne che si sono battute come sempre, commettendo anche in questa gara qualche errore di troppo che si sarebbe potuto evitare. Bisogna guardare avanti, pensare da domani, alla ripresa degli allenamenti, alla prossima gara che vedrà le calabresi del presidente Matozzo andare a far visita all’Omia Cisterna che proprio nell’ultimo turno ha raccolto la sua prima vittoria stagionale ed i primi punti in assoluto di questo campionato. Il Soverato di Saja si trova a cinque punti in classifica e, senza ombra di dubbio, questa classifica non rispecchia il reale valore della squadra che può e deve dare di più. Lontano dal “Pala Scoppa” ancora non sono arrivati risultati positivi ed è su questo che coach Saja dovrà lavorare soprattutto; è necessario il ritorno alla vittoria e le ragazze capitanate da Travaglini metteranno come sempre tutto in campo per riuscirci. Intanto, contro Filottrano era assente la francese Fedele che non farà più parte dell’organico biancorosso; la giocatrice ha infatti deciso, di sua spontanea volontà, di lasciare Soverato senza dare una vera e propria motivazione. La società ionica, con in testa il presidente Matozzo, vuole vederci chiaro e per questo si è già mossa per cautelarsi nelle sedi appropriate ed, ovviamente, è attiva sul mercato per portare a Soverato un’altra schiacciatrice.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato
www.volleysoverato.com
FB: Volley Soverato Official Page
Twitter: @volley_soverato
Instagram: volley_soverato