A+ A A-

Volley Soverato sconfitta in 4 set ad Olbia!

Entu Olbia 3
Volley Soverato 1

PARZIALI SET: 25/20; 21/25; 26/24; 25/22

ENTU OLBIA: Carraro 2, Bateman, Formenti, Mabilo 11, Maggipinto (L), Villani 23, Tangini 10, Whitaker ne, Angelina 18, Radonjic 14, Iannone ne, Caboni ne. Coach: Giuseppe Davide Galli

VOLLEY SOVERATO: Vujko 1, Travaglini 4, Caforio, Fedele 13, Caravello, Bertone 8, Demichelis 2, Zanotto ne, Manfredini 23, Gennari 3, Karakasheva 11, Bisconti (L). Coach: Stefano Saja

ARBITRI: Di Blasi Giuseppe Maria – Noce Alessandro

Durata set: 23’, 27’, 30’, 27’. Tot 1h49’

Muri: Olbia 14, Soverato 11


Mal di trasferta per il Volley Soverato del presidente Matozzo. Dopo Chieri, anche quella di Olbia è risultata essere una trasferta amara per le ragazze di coach Stefano Saja che sono state superate dalle padrone di casa della Entu Olbia per tre set a uno. E’ stata una partita, quella contro le ragazze di coach Galli, che stanno facendo veramente vedere ottime cose in questa fase iniziale di stagione, che ha visto le due squadre alternarsi nel punteggio con il Soverato di capitan Travaglini che non ha saputo chiudere quando poteva e doveva farlo. Ci riferiamo al terzo set che la squadra calabrese stava gestendo bene fino al 20-23, a due punti dalla vittoria del parziale, ma che è stato recuperato caparbiamente dalle locali. Peccato, perché era una trasferta dalla quale sicuramente ci si aspettava di più dal punto di vista del risultato, non certamente dell’impegno perché quello Manfredini e compagne lo hanno sempre avuto. Bisogna continuare a lavorare e a non mollare come la squadra ha dimostrato di saper fare in queste giornate del Samsung Gear Volley Cup A2. La stagione è ancora molto lunga, ma oltre a cercare di fare punti davanti al proprio pubblico, le ioniche anche in trasferta devono riuscire a sbloccarsi. Cinque punti dopo cinque turni non sono molti, ma non sono neanche pochi e, da martedì si riprende a lavorare in vista del prossimo match contro la vice capolista attuale del campionato: Lardini Filottrano. Tornando al match contro Olbia, si è visto, come detto, un Soverato determinato in campo che è venuto a mancare proprio nei momenti cruciali della partita, giocata comunque, contro delle “terribili” ragazze che sicuramente faranno bene in campionato. Dunque, bisogna rialzarsi subito e, questo, le ragazze del presidente Matozzo, hanno già dimostrato di saperlo fare.

Saverio Maiolo
Ufficio Stampa Volley Soverato
www.volleysoverato.com
FB: Volley Soverato Official Page
Twitter: @volley_soverato
Instagram: volley_soverato